Cogen srl
 
 
 

Impianti Fotovoltaici

 

Oggi giorno il mercato fotovoltaico è in forte crescita anche se in Italia la diffusione su vasta scala degli impianti fotovoltaici è ancora agli inizi.
L’approvazione degli incentivi a favore dell’energia prodotta da impianti fotovoltaici (decreto “Conto Energia”) sembrano veramente incoraggianti a dimostrazione di un crescente interesse ai problemi ambientali.
Questi programmi di incentivazione che negli altri Paesi sono ancora più favorevoli sono conseguenza della Conferenza Mondiale tenutasi a Kioto nel 1997 dove i principali governi hanno sottoscritto un accordo in cui si impegnano a ridurre le emissioni di gas serra negli anni a venire. In particolare l’Unione Europea ha formalizzato l’impegno alla riduzione dell’8% al 2012 rispetto ai valori del 1990.
Ma che cosa si intende per conversione fotovoltaica?
Nient’altro che la conversione della radiazione solare in energia elettrica. La conversione avviene per mezzo di celle fotovoltaiche che devono essere collegate elettricamente tra loro, andando a formare i moduli che dovranno essere orientati quanto più possibile perpendicolarmente alla radiazione solare.
La Cogen S.r.l. si pone l’obbiettivo di fornire la migliore assistenza sul territorio per il dimensionamento, la progettazione e la messa in servizio delle principali tipologie di impianti per la produzione di energia elettrica dal sole attraverso la tecnologia fotovoltaica operando in conformità alle norme emanate dal C.E.I.
La Cogen S.r.l. quindi oggi giorno è in grado di progettare e realizzare sia impianti fotovoltaici isolati dalla rete meglio definiti come stand-alone o off-grid che impianti fotovoltaici collegati alla rete elettrica detti grid-connected.  
Gli impianti stand-alone o off-grid si dividono in:
Servizio: comprendono quelle applicazioni per carichi di piccola potenza in servizio isolato dalla rete come pompaggio di piccole quantità d’acqua per uso sanitario, alimentazioni ripetitori telefonici e radio e ecc;
Utenze isolate: fanno parte della tipologia identificabile come domestica con distribuzione dell’energia in corrente continua o per fabbisogni energetici maggiori, in corrente alternata;
Mini-reti isolate: costituite da impianti con potenza fotovoltaica di qualche decina di kW, distribuzione in alternata, spesso trifase e con back-up di un gruppo diesel-elettrico. Sono dedicate all’elettrifcazione di villaggi o comunità isolate dalla rete elettrica.
Gli impianti grid-connected invece si dividono in:
Tetti fotovoltaici: sono impianti generalmente di potenza contenuta, che iniettano l’energia prodotta in rete e pertanto non richiedono l’accumulo di energia in quanto la presenza della rete elettrica garantisce l’alimentazione delle utenze in ogni condizione di produzione e carico;
Centrali fotovoltaiche: presentano potenze considerevoli e di taglia modulare in quanto costituite da unità di generazione sottocampi con potenze fino a 500 kW. Le centrali di grossa taglia vengono collegate alla rete di media tensione.